9 Ottobre 2018 | Green Retail Forum VIII edizione

 

Il Green Retail Forum è l’appuntamento annuale di confronto tra operatori, istituzioni ed accademia sull’evoluzione della Distribuzione verso la sostenibilità (economica, sociale, ambientale).

Gli stili di vita dei cittadini e l’innovazione degli operatori, necessaria per la competitività, sono influenzati dal momento e dal luogo della spesa. Questa influenza, in modo positivo, può condurre al miglioramento degli impatti ambientali e sociali con ricadute sul valore e sulla qualità della vita.

Milano, 9 ottobre 2018

 

 

Innovazione utile per la sostenibilità nel Retail

Parlare di innovazione come parola d’ordine per il fattore competitivo è scontato. Realizzare Innovazione in maniera coerente e funzionale col posizionamento d’impresa, non lo è.

Oggi, nell’ottica di uno sviluppo sostenibile, il posizionamento mirato al rispetto dei vincoli di sostenibilità ambientale, sociale ed economica richiede alle imprese di considerare oltre al target della propria offerta, tutti i portatori d’interesse che contribuiscono a rappresentare le esternalità prodotte e ricevute dall’impresa.

Leggi l'articolo sul blog

Innovazione nel packaging

L’enfasi sul packaging ha fatto sì che molte innovazioni nelle merci offerte nel Largo Consumo, siano Packaging diversified, multi pack, banded pack, cluster, on pack gift etc.

La sensibilità allo spreco di materiale d’imballo, a partire dalla legge Ronchi del 1997, ha portato alla nascita di consorzi di riciclo per favorire la non dispersione del materiale dopo l’uso, attraverso la raccolta e la rigenerazione.

Leggi l'articolo sul blog

Innovazione negli impianti instore

Oggi l’internet delle cose, la selezione di materiali compatibili e riciclabili, l’attenzione ai contratti di lavoro, la misurazione delle condizioni ambientali e di conservazione delle merci, possono fare la differenza di attrazione, qualità e soddisfazione del pubblico, meglio di burocratiche procedure prescrittive e autorizzative.

Leggi l'articolo sul blog

Sostenibilità e Trasparenza

Sostenibilità e trasparenza sono strettamente connesse e reciprocamente necessarie. In che modo si declina questo rapporto nella quotidianità del mercato e del consumo?

Vai all'articolo del blog
Partner GRF2018

Green Retail Forum 2018 - Persone, Prodotti, Processi

Milano, 9 Ottobre 2018

7 anni di Green Retail. Le ricerche

Nel corso della giornata di Forum sono state presentate 2 indagini sullo stato dell’arte della sostenibilità nella GD. DM_Rubrica Sostenibilità Si tratta di un’indagine quantitativa e retrospettiva, mirata a dare uno spaccato dell’evoluzione dell’approccio alla sostenibilità dei Retailer e dell’industria di marca. Astarea_Che direzione prende la sostenibilità Si tratta di un’indagine qualitativa svolta da Astarea, con interviste mirate ad alcuni dei principali Retailer nazionali.    ...

Il lascito del GreenRetail

A conclusione dell’edizione 2017 del GreenRetail Forum. Facciamo una carrellata di sintesi degli interventi. L’incontro è iniziato con la a presentazione della ricerca Astarea: 7 Anni di Green Retail Forum. A che punto è la Sostenibilità nella GD nazionale. In sintesi: le imprese della GD stanno passando da un concetto di responsabilità sociale ad un concetto più sistemico, che integra la sostenibilità in una logica di business quindi nei diversi aspetti della filiera. Naturalmente con stop&go che riguardano non solo le risorse disponibili, ma anche la maggiore o minore sensibilità dei diversi stakeholder e anche questioni di ordine burocratico frenanti. Il filosofo Maurizio Mancuso ha sottolineato che la principale innovazione del momento, quella digitale, è paragonabile ad altre cesure degli ultimi secoli come la rivoluzione industriale, il declino della agricoltura, l’invenzione della stampa.  Cambia la forma e la esperienza del mondo: siamo in un ambiente di “infosfera”  che modifica il lavoro perchè l’informazione ne diventa la materia prima: si accresceranno opportunità di lavoro e nel lavoro la competizione si trasformerà in  “coopetizione” che è il superamento della competizione e la fase evoluta della  co-progettazione. In sintesi:  se sostenibilità vuol dire sviluppo delle condizioni di vivibilità delle imprese e delle società, ecco allora che si può creare una sinergia tra innovazione e sostenibilità. Se le tecnologie digitali modificheranno in positivo le forme del lavoro, questo vale anche per i luoghi e le modalità del lavoro. Francesca Andreoni di Altavia sottolinea la pervasività dello smartworking: non solo come conciliazione organizzativa, ma anche come facilitatore di creatività e di benessere tra le persone e tra persone e l’ azienda grazie all’incremento del benessere nel luogo...