9 Ottobre 2018 | Green Retail Forum VIII edizione | Fondazione Filarete

 

Il Green Retail Forum è l’appuntamento annuale di confronto tra operatori, istituzioni ed accademia sull’evoluzione della Distribuzione verso la sostenibilità (economica, sociale, ambientale).

Gli stili di vita dei cittadini e l’innovazione degli operatori, necessaria per la competitività, sono influenzati dal momento e dal luogo della spesa. Questa influenza, in modo positivo, può condurre al miglioramento degli impatti ambientali e sociali con ricadute sul valore e sulla qualità della vita.

Milano, 9 ottobre 2018

 

 

PROGRAMMA

Come sarà il GreenRetail Forum 2018?

L’appuntamento con il Forum promosso da PLEF dedicato a riflettere su come il mondo del largo consumo sta evolvendo verso la Sostenibilità fa emergere ogni anno un profondo senso di urgenza. Non siamo così distanti dal 2030, traguardo degli obiettivi dell’agenda ONU, a partire da quello della riduzione delle emissioni in atmosfera e di mitigazione degli effetti del cambiamento climatico, e pochissimo tempo ci rimane all’orizzonte intermedio del 2020, che cadrà a metà della presente legislatura.

Leggi Articolo

Sostenibilità e Trasparenza

Sostenibilità e trasparenza sono strettamente connesse e reciprocamente necessarie. In che modo si declina questo rapporto nella quotidianità del mercato e del consumo?

Vai all'articolo del blog
Partner GRF2018

Green Retail Forum 2018 - Persone, Prodotti, Processi

Milano, 9 Ottobre 2018 | Fondazione Filarete

#FILIERA_Dalla culla alla culla

Nell’ambito delle tavole rotonde del pomeriggio, svolte in contemporanea dalle 14.30 alle 16.00, fra i temi di discussione vi è quello della FILIERA, con una particolare attenzione agli aspetti di circolarità. La filiera non è sufficiente conoscerla e tracciarla, ma sempre più diventa indispensabile farla vivere rendendola trasparente, comunicativa e responsabile. La responsabilità della filiera è richiamata in particolare sul tema del fine vita del prodotto, ed è necessaria per innescare il processo circolare che la logica della sostenibilità richiede. Tante le strade e modalità: scelta di materiali biodegradabili, disegno di un prodotto smontabile e recuperabile pezzo per pezzo, cambiamento del modello di attività, da proprietario a condiviso. Gli esperti invitati alla tavola rotonda “Dalla culla alla culla”, ne parleranno, portando le loro esperienze e costruendo insieme delle proposte di linee guida disponibili per tutti. Nota: Per partecipare alle tavole rotonde, vi preghiamo segnalare la vostra adesione con registrazione alla mattina della conferenza o previa comunicazione con un’email all’organizzazione:...

Come sarà il Green Retail Forum 2018?

L’appuntamento con il Forum promosso da PLEF dedicato a riflettere su come il mondo del largo consumo sta evolvendo verso la Sostenibilità fa emergere ogni anno un profondo senso di urgenza. Non siamo così distanti dal 2030, traguardo degli obiettivi dell’agenda ONU, a partire da quello della riduzione delle emissioni in atmosfera e di mitigazione degli effetti del cambiamento climatico, e pochissimo tempo ci rimane all’orizzonte intermedio del 2020, che cadrà a metà della presente legislatura. Il cambiamento sta procedendo a passi ancora troppo ridotti e deve trovare nuovo impulso sul fronte dei comportamenti ambientali e sociali, pur consentendo uno sviluppo economico indispensabile per qualsiasi comunità. Gli stati e gli enti istituzionali internazionali, nazionali e locali devono fare la loro parte e altrettanto i privati, imprese o cittadini, talvolta compensando gli uni quello che gli altri non fanno. Dal proprio punto di osservazione, PLEF rivolge da sempre la sua attenzione al mondo del largo consumo ed in particolare a ciò che avviene o può avvenire durante l’esperienza d’acquisto, fisico o virtuale, ovvero quando ogni individuo esercita col suo portafoglio scelte virtuose o non virtuose (per non dire dannose): le scelte dei cittadini esprimono stili di vita e possono condizionare le scelte delle imprese chiamate a soddisfare i loro bisogni, tuttavia può avvenire anche il contrario, ovvero che chi offre soluzioni ai bisogni guidi le scelte virtuose e responsabili dei cittadini. Questo è il senso del FORUM che, senza pregiudizi e classificazioni, vuole ragionare su ciò che di meglio si può ottenere, esaltando le buone pratiche e condividendo nuove idee utili alle cause comuni. Nel 2018 partiremo con un aggiornamento...